Implantologia Transmucosa

Implantologia Transmucosa

L'implantologia eseguita con tecnica transmucosa permette al paziente che ha necessità di sottoporsi all'inserimento di impianti dentali (cosa sono gli impianti dentali) di evitare una serie di fastidi o disturbi potenzialmente presenti nell'ambito dell'implantologia tradizionale.
La tecnica tradizionale infatti adotto un protocollo conosciuto oramai da molti anni: tramite un  vero e proprio taglio chirurgico, viene "aperta" la gengiva del paziente, viene inserito l'impianto dentale vero e proprio nell'osso del paziente e si porcede infine con la "chiusura" del lembo gengivale precedente aperto. Dopo un certo periodo necessario per la guarigione della ferita, si potrà procedere con il carimento degli impianti ovvero a montare il dente vero e proprio sull'impianto dentale precedentemente inserito. L'Implantologia Transmucosa, in alcune situazioni, può generare dei problemi post-operatori al paziente quali gonfiori, traumi o semplicemente dolore a causa del taglio chirurgico. Senza considerare il fatto che i tempi per l'ottenimento del risultato finale sono spesso di svariate settimane.

I Vantaggi dell'Implantologia Transmucosa

L'implantologia transmuocosa, a differenza della tecnica tradizionale precedente descritta, evita il ricorso al taglio chirurgico del lembo gengivale. In questo caso infatti l'impianto dentale viene, tramite opportune tecnologie cliniche appositamente studiate,  "avvitato" diretamente sull'osso del paziente passando attarverso il lembo gengivale. Una volta che l'impianto dentale è stato ancorato nell'osso del paziente, se sussisterenno le condizioni cliniche idonee, la protesi dentale ovvero il dente potrà essere montato direttamente sull'impianto appena inserito.
I vantaggi per il paziente di questa innovativa e comprovata metodica sono chiaramente molteplici; innanzitutto c'è il grande vantaggio che l'osso non viene sottoposto ad alcuna esposizione verso l'esterno limitando quindi notevolmente il rischio di riassorbimento osseo in alcuni casi presente nella tecnica tradizionale in quanto viene denudato del periosteo che lo protegge e lo nutre. Inoltre, grazie alla tecnica transmucosa, il taglio chirurgico viene fortunatamente vitando sgombrando quindi il pazienti da tutti i potenziali poroblemi post operatoratori presenti nell'implantologia tradizionale. Infine, la guarigione dei tessuti imputati è generalmente più rapidi grazie allo scarso trauma a cui essi verranno sottoposti.

Condizioni necessarie per utilizzzare la tecnica Transumoca

Come qualsiasi protocollo clinico alternativo rispetto al protocollo tradizionale, anche la tecnica transmucosa necessità di condizioni favorevoli affinche possa essere applicata. Innanzitutto è fondamentale che la struttura anotomica del paziente permetta l'utilizzo di determinate strumenti medici necessari per l'attuazione del nuovo protocollo; altre a questo, è richiesto che la struttura medica a cui ci si affida per sottoporsi alla tecnica transmucosa abbia a disposizione tutte le tecnologie necessarie affinche tale tecnica possa essere applicata rispettando scrupolosamente tutto il protocollo clinico. Infine, la struttura ossea del paziente deve avere determinate caratteristiche morfologiche(TAC).
Per tutte le ragioni sopra indicate risulta quindi fondamentale avvisarsi a professionisti specializzati ed esperti che hanno a disposizione tutte le tecnologie cliniche e diagnostiche necessarie.  Per ulteriori approfondimenti: http://www.implantologiamedica.it/implantologia/tecnica-flapless-senza-bisturi
Articolo a cura di Implantologiamedica.it - Vietata la riproduzione anche parziale di grafica e contenuti - 2016

Link: Implantologia | Implantologia Dentale| Ortodonzia
Siti Amici: Implantologia Pescara | Implantologia Bologna | Chi è lo Gnatologo